Home / In Primo Piano / NEL SOLCO TRACCIATO DA VALERIO

NEL SOLCO TRACCIATO DA VALERIO

Il Comitato don Diana riparte. “Tu resti con noi. Quelli come Te sono per sempre!”

di Gianni Solino

Grazie. Grazie a tutti! A voi amici, conoscenti. A voi cittadini d’Italia che, da Nord a Sud, in un unico grande abbraccio avete voluto stringerci in questo momento difficile. Grazie per aver ricordato con immagini e parole, commozione e affetto, il nostro caro Valerio. Sapevamo già quanto fosse amato e quanto la strada da lui tracciata avesse superato lo spazio fisico di un singolo territorio per estendersi ovunque ci fosse il desiderio di costruire terre solidali e sane, libere dalle mafie e dalle ingiustizie, ciò nonostante, però, ci ha ugualmente travolto l’emozione di toccare con mano, ancora una volta, quanto lui fosse speciale. Vedere riconosciuto da migliaia di persone il percorso di questi anni di impegno e memoria ha regalato un po’ di conforto ai nostri cuori sofferenti e ci ha fatto sentire orgogliosi del lungo cammino compiuto con il nostro condottiero. Non smetteremo mai di esservi grati. In tanti avete sentito il bisogno, non solo di esprimere il vostro cordoglio a livello pubblico, ma di farlo contattando personalmente ognuno di noi, consapevoli che per noi Valerio non era solo il nostro coordinatore, ma un amico e un fratello, un riferimento, un pezzo della nostra vita. Grazie a tutti! Grazie al fratello e alla sorella di don Peppe Diana, e grazie all’amico Augusto, per aver vissuto il dolore tenendoci per mano. Grazie a tutti i familiari delle vittime innocenti di camorra; alle istituzioni locali, regionali e nazionali che hanno voluto omaggiarlo andando oltre parole di rito e formalità; agli imprenditori antiracket, ai magistrati, ai giornalisti, agli scout, ai volontari delle associazioni, agli studenti, a tutti quelli che negli anni lo hanno incrociato e grazie anche a quelli che lo hanno conosciuto solo attraverso le sue azioni. E’ meraviglioso che in tanti abbiano sentito di aver perso in prima persona, come parte di sé e non dell’altro, qualcosa di prezioso. Ci aspettano giorni difficili, ma sappiamo che non possiamo perdere tempo e che il modo migliore per elaborare il lutto sarà riempirlo fin da subito di nuovo impegno nel solco seminato da Valerio. Già lo immaginiamo mentre ci guarda e ci dice: “La volete smettere mo’, forza muovetevi, datevi da fare!”.  E allora eccoci qui, un po’ acciaccati, ma già in riga a farci guidare dalla sua determinazione. Pronti  a riprendere il cammino per nuove sfide, relazioni, bellezza. Il Comitato Don Diana riparte, Tu, Valerio, resti con noi! Quelli come Te sono per sempre! Voi, Amici, stateci accanto!

 

Check Also

GRAZIE VALERIO!

Una vita intensa, piena di battaglie e di sfide a cominciare dal ricordo e dalla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *