www xxx kannada video com tubeskanks.com khisti
kanada six video xxxlucah.pro milf compilation
xxx bedio hindisexmovies.pro bihari video sexy
live to dance with sonali kompoz.pro oldmen sex
tubx porn indianxxxvideo.pro real india sex
xvideo.c om xxxtubeindia.pro nude jaipur
tamil kamaveti tubesafari.pro da indian porno
sexy stories in thanglish pornindianvideos.pro funny sex xvideos
panjabi sexi indianpornvideos.pro indiansex girls
sexy video odisha dirtyindianporn.mobi shakeela xnxx
sd movie point bollywood freesexyindians.pro xvideoshindi
sexy call girls bangalore indiansexpussy.pro aunry
bf sex padam indiansexmovies.mobi servant sex
turkish porno turkishporno.mobi tamil lovers x videos
xxx tail video imhoporn.com payal rajput hot
Home / In Primo Piano / Vincenzo Gallozzi nominato commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Vincenzo Gallozzi nominato commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Annunciata la prestigiosa onorificenza per il primo dirigente della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Aversa

di Angelo Cirillo

Il primo dirigente della Polizia di Stato Vincenzo Gallozzi è stato nominato commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (OMRI). Si tratta della più alta onorificenza attualmente concessa dallo Stato Italiano per ricompensare cittadini italiani e stranieri per particolari meriti e servizi resi alla Nazione.  Questi sono infatti i criteri di assegnazione della decorazione, in vigore fin dalla sua istituzione nel 1951 durante la presidenza di Luigi Einaudi.

Vincenzo Gallozzi, 60 anni, in Polizia dal 1988 e dal 2018 dirigente presso il Commissariato di Aversa è stato già insignito del grado di “cavaliere” il 2 giugno 2013 dall’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Dopo gli studi in Giurisprudenza ha continuato il perfezionamento culturale e professionale ottenendo l’abilitazione alla professione forense, specializzandosi in criminologia, investigazione, intelligence e security e conseguendo una laurea anche in Scienze della Pubblica Amministrazione.

Figlio di un’insegnante in pensione e di un ufficiale deportato nei campi di concentramento durante la seconda guerra mondiale, Vincenzo Gallozzi ha assunto diversi ruoli di responsabilità all’interno della Pubblica Amministrazione e della Pubblica Sicurezza: nel 2019 ha diretto le operazioni che hanno portato all’arresto del parroco della chiesa di Trentola Ducenta (accusato di abusi sessuali su una minorenne); sempre nel 2019 ha coordinato le indagini relative alla famosa rapina in banca a Piazza Vittorio Emanuele III ad Aversa durante la quale numerose arterie cittadine furono bloccate dai rapinatori (poi tratti in arresto); nel 2020 ha diretto le operazioni per un’altra rapina ad un altro istituto di credito aversano – conclusasi spiacevolmente con il ferimento di due agenti – arrivando dopo mesi di indagini all’arresto degli esecutori.

Per quest’ultima operazione – come abbiamo avuto modo di scrivere in passato – il primo dirigente Gallozzi è stato destinatario, insieme a Ludovico, Grimaldi e Corazzini, di un encomio solenne da parte della Città di Aversa lo scorso mese di febbraio. Ad oggi, per il suo «onorevole servizio in Polizia di Stato» Vincenzo Gallozzi è decorato della croce di bronzo per anzianità, della medaglia d’oro concessa dal Capo della Polizia per i 20 anni di direzione di Uffici di Polizia; è poi insignito della croce di cavaliere d’ufficio del Sacro Militare Costantiniano Ordine di San Giorgio (SMCOSG) e della medaglia d’argento per benemerenze acquisite verso la Terra Santa concessagli dal Patriarcato latino di Gerusalemme.

 

 

Check Also

Quiz App a Trentola Ducenta

Domani sera il quiz social nel cortile del Palazzo Marchesale a cura della Redazione È …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *